La qualità di costruzione dei prefabbricati

NESTWOOD è costantemente impegnata nella ricerca e nell’innovazione per ottenere un risultato di eccellenza integrando nel sistema edificio i prodotti di miglior qualità in termini di efficienza, di sostenibilità ambientale e di durata nel tempo


Caratteristiche antincendio


Il legno massiccio ha caratteristiche intrinseche che evitano la combustione: il materiale carbonizza lentamente e solo a livello superficiale, garantendo la protezione degli abitanti ed evitando la rapida distruzione dell’intera costruzione. Il rischio antincendio pertanto può essere considerato inesistente, perché, anche in presenza di cause di innesco, la lentezza della reattività al fuoco dei materiali costruttivi garantisce l’intervento di emergenza in completa sicurezza.



Efficienza energetica


Il legno trattiene il calore dall’interno e dall’esterno e garantisce un comfort abitativo elevatissimo: una casa in legno garantisce in media un risparmio energetico dal 40 al 50% medio rispetto al cemento e ai mattoni. Inoltre, abbinato ad altri materiali isolanti, permette l’azzeramento dei consumi energetici, rendendo la casa gradevole, piacevole e confortevole in ogni stagione e in ogni periodo dell’anno, proteggendo dal sole, dal freddo, dall’umidità ed evitando le escursioni termiche.



Prestazioni acustiche


Il legno ha proprietà di isolamento acustico e questo consente di attutire i suoni provenienti dall’esterno ma, al contempo, favorisce la convivenza in quanto le pareti interne riducono sensibilmente i rumori percepiti tra una stanza e l’altra, grazie anche all’utilizzo di materiali con caratteristiche di isolamento acustico di prima qualità. Importanti studi sugli effetti collaterali del rumore dimostrano che la riduzione dell’inquinamento acustico consente di ridurre i livelli di stress e conseguentemente migliora notevolmente la qualità della vita.



Materiale naturale


Il legno è un materiale che è sempre stato utilizzato dall’uomo per i più svariati utilizzi, soprattutto in periodi lontani in cui le tecnologie dei metalli da costruzione e del calcestruzzo non esistevano o non erano sviluppate come nei tempi moderni. E’ quindi un materiale “antico”, ma oggi lo riscopriamo come il materiale del terzo millennio: in un edificio costruito in legno si percepiscono i colori e le sensazioni della natura, oltre a vivere l’armonia che un materiale vivo garantisce.



Proprietà sismiche


Le costruzioni in legno sono più sicure di quelle tradizionali in caso di terremoti e di eventi sismici: l’elasticità, come caratteristica intrinseca, unita a tecniche costruttive che legano i solai e le tamponature con tecniche differenti da quelle utilizzate nelle strutture in calcestruzzi, oltre a garantire elevati standard di sicurezza, limita notevolmente i danni strutturali conseguenti agli eventi naturali.



Comfort


Una costruzione in legno stabilizza il microclima all’interno dell’unità abitativa e consente di evitare l’utilizzo di riscaldatori e unità di condizionamento. Tutto questo perché il legno si presta come pochi altri materiali alle esigenze dell’uomo essendo un materiale vivo e naturale. La piacevolezza e la gradevolezza, percepita all’interno di una casa costruita con le tecniche della bioedilizia, consentono all’uomo di ritrovare il piacere di essere a contatto con la natura.


Facebook